Sport

Roger Federer – Tre tornei, tre vittorie

Roger Federer per molti sembrava finito. Il campione svizzero ha voluto rispondere sul campo e lo ha fatto vincendo 39 delle ultime 41 sfide. Nel 2012 si è aggiudicato il torneo di Rotterdam, quello di Dubai ed ora Indian Wells

Roger Federer batte un volitivo John Isner nella finale del Masters di Indian Wells con il punteggio di 7-6(8) 6-3 e vince il torneo californiano per la quarta volta in carriera

Roger Federer batte l’ostinata resistenza di un generosissimo John Isner, il forte vento e la seccatura per una leggera sospensione per pioggia per tornare a scrivere il suo nome nell’albo d’oro del Masters di Indian Wells: l’ultima volta era il 2006, quando centrò un tris di vittorie consecutive, aggiornate ora a quattro complessive. La “ricompensa”, se così possiamo chiamarla, per Isner – che comprende anche una vittoria sul numero 1 del mondo, Novak Djokovic, in semifinale – è un posto nei primi 10 della classifica ATP.

A Indian Wells, Federer va alla ricerca del 73esimo titolo in carriera e 19esimo in un Master, ma contro una avversario che lo ha recentemente battuto in Coppa Davis a inizio stagione. Il match sembra a senso unico quando Roger tiene il suo avversario a 0 nel gioco d’apertura e Isner va poi sotto 0-30 nel suo primo turno di servizio, ma l’americano riesce poi a vincere il game e tenere la battuta fino a una breve interruzione (12 minuti) per pioggia. Molto probabilmente, la sosta avrebbe mandato fuori giri l’Isner della scorsa stagione, ma non questo, e alla ripresa del gioco l’americano riesce a trascinare il primo set al tie-break: lì, però, viene fuori la classe di Federer, che con un serve-and-volley da antologia chiude i conti portandosi a casa la prima partita.

Il secondo set prosegue sull’equilibrio fino al settimo gioco, quando Roger conquista due palle-break con un rovescio sublime: Isner cede il servizio mettendo a rete la prima. Nell’ottavo game, Federer concede il suo primo punto in battuta del set, ma riesce comunque a vincere il gioco e costringe Isner a dover capitalizzare sul suo servizio per restare in vita: l’americano, però, non regge la pressione e lo svizzero può così chiudere 6-3 e registrare la sua 39esima vittoria negli ultimi 41 match disputati.

“E’ stato un torneo molto duro per tutti noi, non solo per le partite ma anche per l’epidemia virale che ha colpito Indian Wells proprio in questi giorni – afferma Federer al termine del match, ricordando i tanti ritiri che hanno decimato il tabellone del Master californiano -. Sono contento di essere riuscito a superare indenne i primi turni, in modo da poter avere una concreta possibilità per vincere. E ci sono riuscito”.

Articoli Correlati

    Roger-Federer9
    Federer 2012 – Primo Torneo Prima Vittoria

    Primo torneo dell'anno a Rotterdam per il numero 1 di tutti i tempi e prima vittoria. Roger Federer si sbarazza di Del Potro con un puntaggio molto...

    Pubblicato il: 20 febbraio 2012

Commenti

Nessun commento

Post a Comment